Thursday, April 15, 2010

A Rosetta Stone for Geert Wilders: Part Twelve

A Rosetta Stone for Geert WildersAt the bottom of this post is a translation of Geert Wilders’ speech into Italian. When he spoke on March 5th at the House of Lords, Mr. Wilders made sure to mention one of the greatest heroes of the European Counterjihad, Oriana Fallaci, who just happens to be Italian. He also mentioned some of the other Westerners who have been persecuted for criticizing Islam:

As you perhaps know, one of my heroes, the Italian author Oriana Fallaci had to live in fear of extradition to Switzerland because of her anti-Islam book ‘The Rage and the Pride’. The Dutch cartoonist Nekschot was arrested in his home in Amsterdam by 10 police men because of his anti-Islam drawings. Here in Britain, the American author Rachel Ehrenfeld was sued by a Saudi businessman for defamation. In the Netherlands Ayaan Hirsi Ali and in Australia two Christian pastors were sued. I could go on and on. Ladies and gentlemen, all throughout the West freedom loving people are facing this ongoing ‘legal jihad’. This is Islamic ‘lawfare’. And, ladies and gentlemen, not long ago the Danish cartoonist Westergaard was almost assassinated for his cartoons.

Ladies and gentlemen, we should defend the right to freedom of speech. With all our strength. With all our might.

Italy is one of two European countries that is relatively free from PC-Multicultural cant. Like Denmark, public discourse in Italy is rich with frank discussions of the implications of immigration and the cultural threat posed by Third World immigration into Italy. Unfortunately, native Italians also have one of the lowest birth rates in the Western world, which is a problem the country will have to address before it can hope to ease the pressure for further immigration.

The list below shows the languages that have been arranged for translation so far. Those that are already available include clickable links leading to the post where they appear:

AlbanianGerman †Romanian †
Bulgarian †HebrewRussian
DanishHungarianSpanish
DutchItalianSwedish *
FinnishPolishWelsh *
FrenchPortuguese

(* = assigned but not yet received; † = received but not yet posted)

Diana West has the full English text of Mr. Wilders’ speech.

Many thanks to Gaia for the translation into Italian:

Geert Wilders 05.03.2010

Grazie. Sono tanto contento di essere ritornato a Londra. Ed è meraviglioso che questa volta, ho potuto vedere di più di questa città meravigliosa e non soltanto il centro di detenzione all’aeroporto di Heathrow.

Oggi mi trovo davanti a voi, in questo luogo straordinario. Effettivamente, questo è un luogo sacro. Ciò è, come Malcolm dice sempre, la madre di tutti i Parlamenti, e sono profondamente grato di avere l’occasione di parlare qui davanti a voi.

Grazie Lord Pearson e Baronessa Cox per il vostro invito e per la proiezione del mio film `Fitna’. Grazie, amici miei, per avermi invitato.

In primo luogo ho grandi notizie. Mercoledì scorso si sono tenute nei Paesi Bassi le elezioni comunali. E per la prima volta, il mio partito, il Partito della Libertà, ha partecipato a queste elezioni locali. Abbiamo partecipato in due città. In Almere, una delle più grandi città olandesi, ed a L’aia, la terza più grande città; sede del governo, del Parlamento e della Regina. Ed abbiamo avuto grande successo! In un colpo, il mio partito si è trasformato nel più grande partito in Almere ed nel secondo partito più grande a L’aia. Grandi notizie per il Partito della Libertà e perfino migliori notizie per la gente di queste due belle città.

Ed ho altre buone notizie. Due settimane fa il governo olandese è caduto. In giugno avremo elezioni parlamentari. E l’avvenire per il Partito della Libertà è grande. Secondo alcuni scrutini, ci trasformeremo nel più grande partito dei Paesi Bassi. Voglio essere modesto, ma chi sa, potrei persino diventare Primo Ministro tra alcuni mesi!
- - - - - - - - -
Signore e Signori, non lontano da qui si trova la statua del più grande Primo Ministro che il vostro paese abbia mai avuto. E vorrei citarlo qui oggi: “Il Maomettismo è una fede militante e che fa proseliti. Nessuna forza più retrograda esiste al mondo. Già si è sparsa attraverso l’Africa centrale, producendo guerrieri impavidi ad ogni passo (…) la civilizzazione di Europa moderna potrebbe cadere, come è caduta la civilizzazione di Roma antica.„ Queste parole sono state scritte dallo stesso Winston Churchill nel suo libro “La Guerra del Fiume” del 1899.

Churchill aveva ragione.

Signore e Signori, io non ho un problema ed il mio partito non ha un problema con i musulmani come tale. Ci sono molti musulmani moderati. La maggior parte dei musulmani sono cittadini rispettosi delle leggi e vogliono vivere una vita pacifica come voi ed io facciamo. Questo lo so. Ecco perché faccio sempre una chiara distinzione fra la gente musulmana e l’ideologia, fra Islam ed i musulmani. Ci sono molti musulmani moderati, ma non esiste un Islam moderato.

L’Islam tenta d’ottenere il dominio del mondo. Il Corano ordina ai musulmani di esercitare la Djihad. Il corano ordina ai musulmani di imporre la legge della shariah. Il Corano ordina ai musulmani di imporre l’Islam al mondo intero.

Come diceva l’ex Primo Ministro turco, Erbakan: “Tutta Europa diventerà islamica. Conquisteremo Roma„. Fine della citazione.

Il dittatore libico Gaddafi ha detto: “Ci sono oggi dieci milioni di musulmani nel continente europeo ed il loro numero è in aumento. Ciò è l’indicazione chiara che il continente europeo sarà convertito all’ Islam. Europa tra poco sarà un continente mussulmano„. Fine della citazione. Effettivamente, per una volta in vita sua, Gaddafi ha detto la verità. Poiché, ricordatevi: l’immigrazione di massa ed i dati demografici è un destino!

L’Islam non è soltanto una religione, ma è pricipalmente un’ideologia totalitaria. L’Islam vuole dominare tutte le funzioni della vita, dalla culla alla tomba. La legge della Shariah è una legge che controlla ogni particolare di vita in una società islamica. Dalla legge civile e dai diritti di famiglia al diritto penale. Determina come uno dovrebbe mangiare, vestirsi e perfino usare la toeletta. L’oppressione delle donne è permessa, bere alcool è proibito.

Credo che l’Islam non sia compatibile con il nostro modo di vivere occidentale. L’Islam è una minaccia contro i valori occidentali. L’uguaglianza degli uomini e delle donne, l’uguaglianza degli omosessuali ed eterosessuali, la separazione tra Chiesa e Stato, libertà di parola, sono tutti sotto pressione a causa di islamizzazione. Signore e Signori: L’Islam e la libertà, l’Islam e la democrazia non sono compatibili. Sono valori totalmente opposti.

Non ci meraviglia che Winston Churchill abbia chiamato il libro `Mein Kampf di Adolf Hitler “il nuovo Corano di fede e guerra, turgido, verboso, senza forma, ma impregnato del suo messaggio„. Come sapete, Churchill ha fatto questo confronto fra il Corano e Mein Kampf, nel suo libro “La Seconda Guerra Mondiale” , un capolavoro per cui ha ricevuto il premio Nobel in Letteratura. Il confronto di Churchill è assolutamento esatto. Il tema principale del Corano è la chiamata alla Djihad. Djihad significa molte cose ed è arabo per battaglia. Kampf è tedesco per battaglia. Djihad e kampf vogliono dire esattamente la stessa cosa.

Islam significa sottomissione, non c’è dubbio sul suo significato. E un dato di fatto. La domanda è se noi in Europa e voi in Gran-Bretagna, con il vostro passato glorioso, vi sottometterete o rimarrete fedeli alla vostra eredità.

Vediamo crescere l’Islam nell’ovest ad un passo incredibile. Europa si islamizza velocemente. Molte città europee hanno concentrazioni islamiche enormi. Parigi, Amsterdam, Bruxelles e Berlino sono solo alcuni esempi. In alcune parti di queste città, si fanno gia rispettare le regole islamiche. Stanno distruggendo i diritti delle donne . Burca, foulard, poligamia, mutilazione genitale femminile, uccisioni d’onore. Le donne hanno lezioni di nuoto separate, non possono stringere la mano agli uomini. In molte città europee esiste già la segregazione. Gli ebrei, in numero crescente, stanno lasciando Europa.

Come tutti voi sapete indubbiamente meglio di me, anche nel vostro paese l’immigrazione di massa e l’islamizzazione sono aumentati velocemente. Ciò ha esercitato una pressione enorme sulla vostra società britannica. Osservate che cosa sta accadendo a, per esempio, Birmingham, Leeds, Bradford e qui a Londra. I politici britannici si sono dimenticati di Winston Churchill e ora hanno intrapreso la via piu facile. Si sono arresi.

L’anno scorso, il mio partito ha invitato il governo olandese a fare un’analisi dei costi e dei redditi dell’immigrazione totale. Ma il governo ha rifiutato di darci una risposta. Perché? Poiché si è impaurito della verità. I segni non sono buoni. Uno settimanale olandese - Elsevier — ha calcolato i costi a piu di 200 miliardi di euro. Soltanto l’anno scorso, l’ammontare totale era di 13 miliardi di euro. Altri calcoli sono stati effettuati in Europa: Secondo la banca nazionale danese, il costo di ogni immigrante danese proveniente da un paese islamico è più di 300 mila euro. Accade lo stesso in Norvegia ed in Francia. Che conclusione può essere ricavata da esso? L’Europa diventa più povera ogni giorno. E più povera ancora grazie all’ immigrazione di massa. Più povera grazie ai dati demografici. E quelli di sinistra ne sono felicissimi.

Non so se é vero o no, ma in parecchi giornali britannici leggo che il Labour Party ha aperto la porta all’immigrazione totale con una politica intenzionale per cambiare le strutture sociali del Regno Unito. Andrew Neather, un ex-consigliere del Governo che preparava i discorsi per Tony Blair e Jack Straw, ha detto che lo scopo della strategia di immigrazione del Labour Party era, e cito, “per lucidare il naso della Destra nella diversità e per rendere le loro discussioni antiquate„. Se questo è allineare, questo è sintomatico della parte di Sinistra.

Signore e Signori, rendetevi conto: La Sinistra sta facilitando l’islamizzazione. Quelli di Sinistra, liberali, applaudano l’aperture di ogni nuova banca offrendo servzi sharia, ogni nuova ipoteca dello sharia, ogni nuova scuola islamica, ogni nuova tribunale sharia. La Sinistra considera che l’Islam sia uguale alla nostra propria cultura. Democrazia o Legge di Sharia? Islam o libertà? Realmente a loro non importa. Ma importa a noi. L’intera elite di Sinistra è colpevole di praticare il relativismo culturale. Università, chiese, sindacati, la media di massa, politici. Tutte tradiscono le nostre libertà sudate.

Perché mi chiedo, perché la Sinistra ed i liberali abbiano smesso di combattere per i diritti del popolo? Una volta la Sinistra si alzava in piedi per difendere i diritti delle donne. Ma dove sono oggi? Dove sono nel 2010? Guardano altrove. Poiché abbracciano il relativismo culturale e dipendono dal voto musulmano. Dipendono dall’immigrazione di massa.

Ringrazio il cielo che Jacqui Smith non é più ministro. Era una vittoria per la libertà di parola che un giudice Britannico ha spazzato via la sua decisione di rifiutarmi l’ingresso nel vostro paese l’anno scorso. Spero che alla fine di quest’anno i giudici nel mio pæse d’origine dei Paesi Bassi siano alquanto saggi e ricuseranno tutte le mie accuse,.

Purtroppo, finora non hanno agito in tal modo. Non vogliono sentire la verità a proposito dell’Islam, né vogliono sentire l’opinione degli esperti giuridici più importanti nel campo della libertà di espressione. Il mese scorso in una sessione preliminare, la corte ha rifiutato quindici dei diciotto esperti-testimoni che avevo chiesto di essere convocati.

Soltanto a tre testimoni esperti e’ stato permesso di farsi sentire. Fortunatamente, la mia cara amica americana eroica, lo psichiatra Dott. Wafa Sultan è uno di loro. Ma la loro testimonianza sarà sentita a porte chiuse. La verità a proposito dell’Islam non deve essere detta apertamente in pubblico, la verità di Islam deve rimanere segreta.

Signore e Signori, sono sotto accusa per la mia credenza politica. Sappiamo che estiste il processo politico nei paesi del Medio Oriente, come l’Iran e l’Arabia Saudita, ma mai in Europa, mai nei Paesi Bassi.

Sono sotto accusa per aver paragonato il Corano a `Mein Kampf’. Ridicolo. Mi domando se la Gran-Bretagna sottometterà mai le opinioni di Winston Churchill alla prova… Signore e Signori, il processo politico contro di me deve arrestarsi.

Ma non riguarda soltanto me, non solo Geert Wilders. La liberta’ d’espressione è sottoposta ad attacchi. Lasciatemi fornire altri esempi. Come forse sapete, uno dei miei eroi, la scrittrice italiana Oriana Fallaci ha dovuto vivere nel timore dell’estradizione in Svizzera a causa del suo libro anti-Islam; La Rabbia e l’Orgoglio’. Il vignettista olandese Nekschot è stato arrestato nella sua casa ad Amsterdam da 10 uomini della polizia a causa delle sue illustrazioni anti-Islam. Qui in Gran-Bretagna, l’autore americana Rachel Ehrenfeld è stata citata da un uomo d’affari saudito per diffamazione. L’olandese Ayaan Hirsi Ali ed in Australia due pastori cristiani sono stati citati. Potrei andare ancora avanti. Signore e Signori, in tutto l’Occidente la gente amante della libertà sta affrontando questo `djihad legale’ continuo. Questa è `la guerra islamica legale’. E, Signore e Signori, non molto tempo fa il vignettista danese Westergaard è stato quasi assassinato per i suoi fumetti.

Signore e Signori, dobbiamo difendere il diritto della libertà di parola. Con tutta la nostra forza. Con tutto il nostro potere. La liberta’ d’espressione è la più importante delle nostre tante libertà. La liberta’ d’espressione è la pietra miliare delle nostre società moderne. La libertà di parola è l’alito della nostra democrazia, senza libertà di parola il nostro modo di vivere e la nostra libertà sparirà .

Credo che sia nostro obbligo conservare l’eredità dei giovani soldati coraggiosi che sono sbarcati sulle spiagge della Normandia. Quell’Europa liberata dalla tirannia. Questi eroi non sono morti per niente. È nostro obbligo difendere la libertà di parola. George Orwell ha detto: “Se la libertà significa qualche cosa affatto, significa il diritto di dire alla gente le cose che non vogliono sentire„

Signore e Signori, io credo in un’altra politica, . Dobbiamo affrettarci. Non possiamo attendere affatto più a lungo. Il tempo sta esaurendosi. Se posso citare uno dei miei presidenti americani favoriti: Ronald Reagan, che ha detto una volta: “Dobbiamo agire oggi, per conservare il domani„. Ecco perché propongo le seguenti misure, ne accenno soltanto alcune, per conservare la nostra libertà:

In primo luogo, dovremo difendere la libertà di parola. È la più importante delle nostre libertà. in Europa e certamente nei Paesi Bassi, abbiamo bisogno di qualcosa come il primo emendamento americano.

In secondo luogo, dovremo eliminare e liberarci del relativismo culturale. Ai relativisti culturali, i socialisti dello sharia, dico fiero: La nostra cultura occidentale è anni luce superiore alla coltura islamica. Non bisogna aver paura a dirlo. Non siete razzisti quando dite che la nostra cultura è migliore.

In terzo luogo, dovremo arrestare l’immigrazione totale dai paesi islamici. Poiché più Islam significa meno libertà.

In quarto luogo, dovremo espellere gli immigranti criminali e, dopo la denaturalizzazione, dovremo espellere i criminali con la nazionalità doppia. E ci sono molti di loro nel mio paese.

Quinto, dovremo vietare la costruzione di nuove moschee. C’e’ abbastanza Islam in Europa. Particolarmente poiché i cristiani in Turchia, l’Egitto, l’Irak, l’Iran, Pakistan e l’Indonesia sono maltrattati, ci dovrebbe essere un blocco alla costruzione di moschee nell’ovest.

E infine, dovremo liberarci di tutti quei cosiddetti capi. Lo ho detto prima: Pochi Chamberlains, più Churchills. Eleggiamo capi validi.

Signore e Signori. Alla generazione precedente, quella dei miei genitori, la parola `London’ è sinonimo di speranza e di libertà. Quando il mio paese è stato occupato dai nazional-socialisti, la BBC ha dato un barlume di speranza al mio paese, nel buio della tirannia nazista. Milioni dei miei compatrioti ascoltavano sottoterra. Le parole `questo è London’ erano un simbolo di un mondo migliore, mondo che sarebbe arrivato presto.

Che cosa sarà trasmesso per radio tra quaranta anni? Sarà “questa è Londra„? O sarà “questo è Londonistan„? Ci porterà la speranza? O indichera’ i valori di Mecca e di Medina? La Gran-Bretagna si sottommettera’ o la resistera’? Libertà o schiavitù? La scelta è la vostra. E nei Paesi Bassi la scelta è la nostra.

Signore e Signori, non chiederemo scusa mai per essere liberi. e non dobbiamo mai arrenderci . E, effettivamente, come uno dei vostri ex capi ha detto: Non ci arrenderemo mai.

La libertà deve prevalere e la libertà prevarrà.

Tante grazie.

3 comments:

Hannah said...
This comment has been removed by a blog administrator.
Dymphna said...

Comments, however well-intentioned, must be on topic.

Any solicitations can be made via email to the blog's admin.

Thank you.

yngvar said...

He do say "ladies and gentlemen" a lot...